Nucleare: agenzia Usa congela nuove licenze

 

(Afp)

 

Sospese anche le 14 richieste di rinnovo di reattori già esistentiFinché non sarà risolto il problema del deposito delle scorie radioattive

(Afp)

MILANO – La Nuclear Regolatory Commission (Nrc), agenzia governativa statunitense per l’energia nucleare, ha congelato tutti i permessi per nuove centrali e le estensioni delle licenze per quelle già esistenti finché non verranno risolte le questioni ancora aperte sulle scorie, in particolare il deposito dei materiali radioattivi.

DECISIONE – La Nrc ha sostenuto in passato che i piani per lo stoccaggio delle scorie sono sicuri, ma ora ha assunto la decisione della sospesione dopo che una Corte federale ha sentenziato che l’agenzia non ha mai specificato quali sarebbero le conseguenze per l’ambiente in caso di errore nella valutazione.

 

(Epa)(Epa)

OPZIONI – «Ora stiamo considerando tutte le opzioni possibili per risolvere il problema», afferma l’Nrc in un comunicato. «Come richiesto dalla Corte non concederemo nuove licenze finché non avremo risposto ai rilievi». Attualmente ci sono 14 reattori che aspettano il rinnovo negli Usa, mentre sedici sono le richieste per nuovi impianti. Redazione Online20 agosto 2012

Seguici in Facebook