Ogm: BASF rinuncia al commercio di patate in Ue

patataOGM

La tedesca BASF aveva presentato la domanda per ottenere le autorizzazioni  necessarie alla commercializzazione delle sue due varietà di patate geneticamente modificate, Moderna e Fortuna.

Secondo quanto riportato dalle ultime dichiarazioni,  il colosso tedesco BASF ha annunciato che ritirerà la sua domanda di commercializzazione nell’Ue delle sue patate.

I continui investimenti in questi progetti “non sono più giustificati a causa delle incertezze derivanti dal quadro normativo europeo e della minaccia di distruzione dei campi”, si legge nel comunicato del gruppo.

Nei giorni scorsi la BASF aveva anche fatto sapere di voler abbandonare la produzione della patata GM resistente agli antibiotici, l’Amflora, alla luce della netta opposizione dell’opinione pubblica europea (due cittadini su tre sono contrari agli OGM), culminata con le vigorose proteste degli ambientalisti nei diversi Paesi dell’Unione.

[fonte AFP]

Deja tu comentario

Su email no será publicado. Campos requeridos *

Seguici in Facebook